Avviso pubblico per richiesta della MOBILITA’ IN DEROGA - AREA DI CRISI COMPLESSA 2019

AVVISO PUBBLICO per la richiesta della MOBILITA’ IN DEROGA,  AREA DI CRISI COMPLESSA per lavoratori che alla data del 1 gennaio 2017, risultavano beneficiari di un trattamento di mobilità ordinaria o di un trattamento di mobilità in deroga

Con Determinazione Dirigenziale n. 978 del 01.10.2019 è stato approvato l'avviso pubblico per il finanziamento del trattamento di mobilità in deroga per l'area di crisi complessa.

Avviso Pubblico MOBILITA' IN DEROGA 2019
 

La mobilità in deroga area di crisi complessa

L'avviso pubblico è relativo al trattamento di mobilità in deroga area di crisi complessa Terni-Narni, (i 17 comuni dell’area di crisi coinvolti riguardano Acquasparta, Amelia, Arrone, Calvi dell’Umbria, Ferentillo, Giove, Lugnano in Teverina, Montecastrilli, Montefranco, Narni, Otricoli, Penna in Teverina, Polino, Sangemini, Stroncone, Terni, Avigliano Umbro)  che può essere richiesto anche per l’annualità 2019, per una durata di 12 mesi e senza soluzione di continuità con i precedenti periodi di mobilità ordinaria ai sensi della Legge 223/1991, ovvero di mobilità in deroga ai sensi del comma 64, dell’art. 2, della Legge 92/2012 o dall’art. 53-ter della Legge 96/2017.

A chi si rivolge - beneficiari

Lavoratori licenziati da imprese operanti nell’area di crisi complessa Terni-Narni, che alla data del 1 gennaio 2017, risultavano beneficiari di un trattamento di mobilità ordinaria o di un trattamento di mobilità in deroga, autorizzato e avere una durata massima di 12 mesi anche per periodi oltre il 31/12/2019. Tenuto conto degli stanziamenti residui del 2017 e del 2018, sarà possibile inviare domande per periodi che iniziano nel 2017 o nel 2018, qualora vi siano lavoratori che non hanno in precedenza provveduto alla presentazione della domanda, così come previsto dalla normativa nazionale, fermo restando che ogni singola domanda non potrà eccedere i 12 mesi e non deve esistere soluzione di continuità tra le stesse. In ogni caso non è possibile richiedere periodi che abbiano una data di inizio successiva al 31/12/2019.

Come si aderisce - tempi

La domanda di mobilità deve indicare il periodo richiesto a partire dal giorno successivo alla scadenza dei periodi.
Le domande di mobilità in deroga dovranno essere presentate ad ARPAL Umbria per il tramite delle OO.SS.LL. esclusivamente utilizzando l’apposita procedura disponibile sul sistema S.A.Re stampando al termine della procedura l’apposito modulo che, una volta sottoscritto dal lavoratore, dovrà essere inviato per pec all’indirizzo ivi indicato, allegando il documento di identità del lavoratore.

Le domande potranno essere inviate dal 17 ottobre 2019 al 13 dicembre 2019 nelle modalità indicate e potranno essere presentate anche in maniera preventiva rispetto al periodo richiesto.
Decorso il termine del 13 dicembre 2019 non sarà più possibile richiedere periodi di mobilità ex art. 53 ter L. 96/2017 per periodi aventi inizio nell’anno 2017, 2018 e 2019.

Caratteristiche della misura mobilità in deroga area di crisi complessa

Il beneficiario del trattamento di mobilità in deroga può richiedere 12 mesi, il trattamento stesso è condizionato all’attivazione di un percorso di politica attiva finalizzato al reinserimento occupazionale.
Il lavoratore dovrà partecipare ai percorsi di reinserimento previsti nel Programma delle politiche del lavoro 2018 – UMBRIATTIVA Adulti, la cui fruibilità nel 2019 è garantita dal Piano di attività 2019 di ARPAL Umbria.

Tale programma prevede una presa in carico da parte dei CPI, a seguito di un colloquio orientativo utile alla scelta dei percorsi di politiche attive, tra formazione per l’inserimento lavorativo o il tirocinio extracurriculare, al termine dei quali è previsto o un incentivo all’assunzione o l’accesso al microcredito in caso di avvio di attività autonoma.
Gli elenchi nominativi dei beneficiari saranno direttamente forniti ai CPI interessati.
I destinatari a cui è stata autorizzata la mobilità in deroga richiesta sono obbligati a recarsi al CPI territorialmente competente ai fini della presa in carico e dell’offerta di politica attiva, senza che sia necessaria una preventiva iscrizione al portale “Lavoro per Te” da parte degli stessi.

Per informazioni

Il Servizio competente di Arpal Umbria, cui sono attribuiti i procedimenti previsti dall’avviso, è il “Servizio Politiche Integrate del Lavoro” Via Mario Angeloni 61-06124 Perugia.

Per informazioni relative alla presentazione delle domande di mobilità in deroga, è possibile telefonare (dal lunedì al venerdì ore 9.00-13.00) ai numeri di telefono 075-5045797-5463-6157-6422  o inviare una mail a: cig2010@regione.umbria.it; indirizzo pec: politichelavoro@pec.arpalumbria.it.

SCADENZA: 
Venerdì, 13 Dicembre, 2019 - 23:59
Top