Analisi dei fabbisogni formativi, progetto formativo e convenzione

Per l’azienda, o altro soggetto, che intende attivare un tirocinio (soggetto ospitante) è necessaria una preventiva analisi dei fabbisogni formativi e di competenze, che verifichi l'effettiva utilità dell'iniziativa identificando la distanza fra le competenze e le conoscenze attuali del tirocinante e quelle da raggiungere, e su queste basi delineare un Progetto formativo individuale (PFI). 

Il tirocinio sarà svolto sulla base di apposite convenzioni stipulate tra il soggetto promotore  e i datori di lavoro.
La convenzione può riguardare più tirocini e per ognuno di essi deve contenere in allegato un progetto formativo individuale.

Le modalità di attivazione sono diverse a seconda che si desideri attivare un Tirocinio extracurriculare finanziato oppure un Tirocinio extracurriculare non finanziato.

Top