Richiesta di esame congiunto per CIGS

Le imprese che rientrano nel capo di applicazione della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria - CIGS per unità produttive operanti esclusivamente nell’ambito regionale possono richiedere esame congiunto per la stipula di un accordo per le causali di cui all’art.21 lettera A) e B) del D.Lgs. 148/2015, secondo quanto previsto dall’art.25 del medesimo Decreto.

Le aziende per le quali è prevista la condivisione con Arpal di piani di salvaguardia/recupero occupazionale e di azioni di politica attiva possono richiedere un incontro ai sensi degli artt. 22/bis e 44 c.11/bis del DLgs. 148/2015 e dell’art.44 della L. 130/2018.

Il servizio provvederà alla convocazione delle parti entro i termini di legge.

Le imprese devono inviare la documentazione prevista dalla normativa unitamente alla modulistica approvata con D.D. 1186/2019 via PEC all’indirizzo: politichelavoro@pec.arpalumbria.it (indicare nell'oggetto della PEC la dicitura: Esame Congiunto Cigs)

  1. Esame Congiunto / Incontro piani di salvaguardia-recupero
    - Richiesta Esame Congiunto / Incontro piani di salvaguardia-recupero
    - Scheda di sintesi
     
  2. Comunicazione dei lavoratori in CIGS
    - Elenco Lavoratori in CIGS  (da inviare via PEC anche ai CPI competenti:
      Perugia, Città di Castello e Foligno lavoroperugia@pec.arpalumbria.it
      Terni e Orvieto lavoroterni@pec.arpalumbria.it 

 

Top