Richiesta di accesso agli Atti

Chi può fare richiesta di accesso agli atti dei Centri per l’Impiego di ARPAL,  ai sensi della Legge n. 241/1990

Le persone e/o le aziende che hanno necessità di acquisire le informazioni contenute nella banca dati dei Centri per l’Impiego di ARPAL Umbria possono presentare istanza di accesso agli atti, ai sensi della Legge n. 241/1990. Gli interessati devono dimostrare di avere un interesse giuridicamente rilevante, diretto, concreto ed attuale, collegato ad una situazione giuridicamente tutelata e/o da tutelare.

Documentazione necessaria

La richiesta di accesso, redatta utilizzando apposita modulistica ARPAL, deve essere sempre motivata e deve contenere:

  • i dati del richiedente che ha l’interesse giuridico per la richiesta
  • i dati anagrafici aggiornati del controinteressato, compreso il codice fiscale
  • la documentazione che supporta la richiesta di accesso agli atti, comprovante l'esistenza dell'interesse giuridico
  • fotocopia/scansione del documento di identità dell’istante
  • eventuale delega: l’istanza, infatti, può essere presentata da un soggetto delegato dal diretto interessato, quale legale rappresentante, difensore, procuratore, tutore. Il delegato deve allegare all’istanza l’atto di delega, unitamente a copie/ scansioni del documento di identità valido del delegante e del delegato.

Come presentare istanza 

L’istanza di accesso agli atti deve essere inviata agli gli uffici territorialmente competenti dei Centri per l’Impiego di Perugia e/o Terni

Modulistica

Per l'istanza, dovrai compilare l'apposito modello e dimostrare di avere un interesse giuridicamente rilevante, diretto, concreto ed attuale, collegato ad una situazione giuridicamente tutelata e/o da tutelare.

AllegatoDimensione
PDF icon Scheda informativa ACCESSO AGLI ATTI357.8 KB
Top