Apprendistato professionalizzante

L’apprendistato professionalizzante è un contratto a tempo indeterminato che ti consente di ottenere una qualificazione professionale.

Puoi essere assunto presso tutte le aziende private con questo contratto se sei un giovane di età compresa tra i 18 anni (17 per chi è già in possesso di una qualifica professionale rilasciata dal sistema di Istruzione e Formazione) e i 29 anni, sino al giorno precedente il compimento del trentesimo anno.

Puoi anche essere assunto - senza limiti di età – anche se sei beneficiario di un trattamento di disoccupazione, ai fini della tua qualificazione o riqualificazione professionale.

La caratteristica dell'apprendistato professionalizzante è la sua componente formativa: infatti la qualificazione professionale a fini contrattuali dell’apprendista viene conseguita attraverso un apprendimento tecnico professionale svolto in azienda (durata e modalità di erogazione sono stabilite a livello nazionale dai contratti collettivi o dagli accordi interconfederali) oltre alla formazione di base e trasversale (disciplinata dalla Regione) svolta presso strutture accreditate o in azienda.

L’apprendistato professionalizzante ha quindi la particolarità di essere un contratto formativo perché all’esperienza lavorativa si alternano momenti di formazione che possono svolgersi sia all’interno dell’impresa sia all’esterno, presso strutture formative specializzate.
Questo speciale contratto di lavoro ti permette quindi di acquisire una professionalità specifica, quindi imparare un mestiere.

La durata del contratto non può essere inferiore ai 6 mesi e superiore a 3 anni, oppure a 5 anni per i profili professionali dell’artigianato individuati dalla contrattazione collettiva.
In deroga alle durate previste, per i datori di lavoro che svolgono la propria attività in cicli stagionali, i contratti collettivi possono prevedere specifiche modalità di svolgimento del contratto di apprendistato, anche a tempo determinato.

A differenza delle altre tipologie di apprendistato, con il contratto di professionalizzante, se sei giovane o adulto percettore di ammortizzatori sociali, puoi acquisire con il periodo lavorativo una qualificazione professionale (mentre le altre forme di apprendistato permettono di acquisire un titolo di studio).
 

 Per ulteriori informazioni consulta le Schede di approfondimento allegate.

Top